01| #Architetto.#Manuale per l’esame di stato e per l’esercizio della professione

01| #Architetto.#Manuale per l’esame di stato e per l’esercizio della professione

Architetto_Manuale per l’esame di stato e per l’esercizio della professione

Autore: Michele Giuliani

Edito dalla Grafill Editoria Tecnica, questo “concept book” oltre a introdurre   i fondamenti della pianificazione territoriale e del progetto architettonico,  traccia un metodo di lavoro, riunendo  ciò che disperso nel bagaglio formativo.  Il testo circoscrive i problemi progettuali urbanistici e architettonici , costruendo   delle metodologie specifiche. L’esperienza progettuale è divisa in soluzioni, ogni problema, avrà una sua soluzione.

La risoluzione di ogni  problema nel  Manuale per l’esame di stato e per l’esercizio della professione è affrontata in due sessioni una teorica e una iconografica;

La prima sessione consiste nel  preparare gli strumenti necessari per affrontare il problema, attraverso l’auto-apprendimento, stimolando la ricerca del materiale, la sua lettura, la sua dotazione.

La seconda sessione  costruita  intorno alle  tavole-icone  disegnate come mappe.

Sintesi simboliche, che collegano e  tengono insieme ciò che si percepisce nell’esperienza consentendo  di muoversi senza perdere il cammino, senza perdersi tra i vari  i “Bauentwurfslehre”.

Mappe utili per lo studente di architettura per affrontare l’esperienza universitaria, per il neolaureato per affrontare la prova d’esame di Stato dell’architetto o per affrontare  l’entratura all’esercizio professionale, mappe utili per l’architetto che deve sempre reinventarsi.

È il primo testo “narrativo”, pensato e progettato come strumento per la redazione “del progetto”; un percorso metodologico per leggere, affrontare e risolvere i problemi che il progetto urbanistico e architettonico implicano. I temi trattati riguardano la  professione, il disegno, la normativa,  le matematiche, le tipologie, l’urbanistica – L’architettura – La tecnologia architettonica e urbana. Molto utile anche per gli studenti di Architettura.

Il testo è stato pensato e progettato come strumento per la redazione “del progetto”; un percorso metodologico per leggere, affrontare e risolvere i problemi che il progetto urbanistico e architettonico implicano. Utilissimo per riorganizzarvi le idee.

Il manuale divide l’esperienza progettuale in soluzioni, dove oltre la lettura strategica, viene affrontato il piano tattico progettuale.

Pertanto la pubblicazione è articolata in fasi:

  • il disegno tecnico e a mano libera;
  • la normativa;
  • le matematiche di progetto;
  • le tipologie e le sue relazione con la morfologia urbana;
  • il progetto urbanistico;
  • il progetto architettonico
  • le tecnologie edilizie e urbane.

La risoluzione di ogni problema è affrontata in due sessioni una teorica e una illustrativa:

  • la prima consiste nel preparare gli strumenti necessari per affrontare il problema, per familiarizzare con la terminologia specialistica, entrare al meglio nello spirito della disciplina dell’urbanistica e dell’architettura, stimolare la ricerca del materiale, acquisire una più agevole lettura;
  • la seconda utilizza delle tavole-icone disegnate come mappe da cui attingere gli elementi teorici, normativi, progettuali, tecnici e pratici.

Mappe utili per lo studente di architettura per affrontare l’esperienza universitaria, per il neolaureato per affrontare la prova d’esame di Stato dell’architetto o per affrontare l’avvio all’esercizio della professione, mappe utili per l’architetto che deve sempre reinventarsi.

L’acquisto del volume consente, attraverso il servizio G-cloud di Grafill, il download di un software per la gestione delle seguenti utilità:

  1. Tavole-icone (mappe da cui attingere elementi teorici, normativi, progettuali, tecnici e pratici);
  2. Glossario (principali termini tecnico-normativi utilizzati);
  3. F.A.Q. (domande e risposte sugli argomenti principali);
  4. Test finale (verifica dei principali concetti analizzati).

Il girovagare ha, probabilmente, dato origine alla scienza e all’arte di tracciare mappe. Attraverso le mappe gli uomini hanno cercato di spiegare dove si trovavano e la strada per trovare le cose. Attraverso le mappe, col passar del tempo, essi hanno cercato di rappresentare il mondo che conoscevano e i mondi che potevano solo immaginare. Attraverso le mappe essi hanno condensato la conoscenza ed hanno indotto ad acquisirne sempre di più. [J.N.Wilford, 1982].

buy

Grafill Editoria Tecnica 

Feltrinelli

AMAZON >Architetto. Manuale per l’esame di Stato e per l’esercizio della professione. Con CD-ROM

 

Pin It on Pinterest